CRIF inaugura BOOM, il nuovo polo dell'innovazione

Boom 22 121

Il nuovo hub di Osteria Grande ad alto impatto sociale viene inaugurato con una due giorni all’insegna di condivisione, apprendimento e networking

Bologna, 23 febbraio 2023 – Oggi viene inaugurato BOOM, il nuovo knowledge e innovation hub di CRIF che promuove iniziative e percorsi di formazione dedicati a studenti di ogni grado scolastico, professionisti, imprenditori, startupper, executive e corporate. BOOM è il luogo fisico dove formazione, innovazione e imprenditoria si incontrano e si contaminano per generare nuove opportunità di crescita e favorire uno scambio continuo di know-how.

Nello specifico, il progetto di BOOM, partito nel 2022 con i primi laboratori e workshop online, ha l’obiettivo di creare un punto di incontro, per soggetti nazionali e internazionali, unendo risorse e conoscenze di diversi settori per fare crescere le competenze e le attività formative offerte sul territorio dell’area metropolitana bolognese e della Regione Emilia-Romagna, contribuendo a colmare il gap città-periferia e a rendere il territorio metropolitano e regionale sempre più un polo di riferimento per l'innovazione a livello europeo.

La sede nasce sui resti di un fabbricato abbandonato a Osteria Grande, in provincia di Bologna, collocato in un punto facilmente accessibile dalla frequentata Via Emilia.

Una moderna struttura che racchiude i due valori cardini che ne hanno guidato la costruzione: innovazione e sostenibilità.

In BOOM convivono ampi spazi verdi con giardini pensili, terrazze e facciate continue di vetri ad alta prestazione energetica. L'edificio è isolato termicamente e in grado di produrre energia da fonti rinnovabili grazie ai pannelli fotovoltaici di cui è provvisto.

L’hub di BOOM è stato realizzato da due importanti studi: Polistudio, per la progettazione e realizzazione dell’edificio, e DEGW, per l’allestimento degli interni del piano terra e del primo piano. L’intera struttura è stata progettata in ogni singolo dettaglio per seguire il concetto di multifunzionalità degli spazi e per creare un ponte interattivo tra scuole, startup e imprese. Un ecosistema dell'apprendimento e della sperimentazione, da oggi aperto a tutti, realizzato da CRIF con un investimento complessivo pari a circa 11 milioni di Euro.

 

Opening

Il 22 e il 23 Febbraio 2023, BOOM ha aperto le sue porte con due giorni di inaugurazione all’insegna della condivisione, dell’apprendimento e del networking.

Guarda il video e rivivi l'evento >

Tanti speaker d’eccezione hanno partecipato all’evento in sede a dimostrazione del supporto dell’iniziativa e dei valori comuni condivisi.

La giornata inaugurale, è stata dedicata alle istituzioni e al territorio ed ha visto sul palco insieme a Carlo Gherardi,  presidente e AD di CRIF, anche: Vincenzo Colla - Assessore allo sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione e relazioni internazionali - Regione Emilia-Romagna, Matteo Lepore - Sindaco, Città Metropolitana di Bologna, Rosa Grimaldi - Delegata Promozione economica e attrattività internazionale, Industrie culturali e creative, Impatto Tecnopolo - Città Metropolitana di Bologna, Marco Panieri - Sindaco, Comune di Imola, Fausto Tinti - Sindaco, Comune di Castel San Pietro Terme.

 Il progetto BOOM è coerente con la forte vocazione all’innovazione che contraddistingue CRIF, e si inserisce alla perfezione nella nostra strategia di investimenti che mira a favorire lo sviluppo di soluzioni ad alto contenuto tecnologico e di nuove competenze, in grado di sperimentare nuove strade per creare idee realmente innovative e tradurle in progetti concreti” ha affermato Carlo Gherardi, Amministratore delegato di CRIF.

"Il progetto BOOM è nel solco degli obiettivi della nostra Amministrazione: lavorare sulla formazione e qualificazione delle risorse umane in sintonia con le necessità del mercato. Ricordo l’accordo fatto con il Comune di Bologna sulla cybersecurty per portare nella nostra zona corsi ITS specializzati e professionalizzanti su ambiti nei quali c’è grande richiesta. Questa è una delle urgenze più importanti legate al mercato del lavoro. Il nostro impegno continua e oggi grazie a BOOM c’è un supporto in più"  ha aggiunto Marco Panieri, Sindaco di Imola.

Presenti all’inaugurazione anche Andrea Zanotti, Presidente Fondazione Golinelli e Antonio Danieli, Vicepresidente di Fondazione Golinelli e Amministratore unico di G-Factor. Fondazione Golinelli è il principale partner di CRIF per dare impulso al territorio come ecosistema per l’innovazione e rappresenta un volano prezioso per attrarre start-up ad alto potenziale innovativo, operatori finanziari e venture capital.

“Coniugare innovazione con educazione e formazione è la cifra che contraddistingue Fondazione Golinelli da molti anni. Per questo motivo la partnership con CRIF risulta per noi strategica, essendo rivolta in maniera molto pragmatica al co-investimento sul capitale umano del nostro territorio e sul potenziale di sviluppo scientifico, tecnologico e industriale del nostro Paese” ha dichiarato Andrea Zanotti, Presidente Fondazione Golinelli.

“CRIF e Fondazione Golinelli già da tre anni promuovono insieme il programma nazionale di accelerazione I-Tech Innovation. Boom si affiancherà a G-factor per potenziare la comune attività di sostegno alla Community nazionale delle startup, e lavoreremo insieme con le imprese nell’ambito della open innovation; molto nutrito sarà poi il programma formativo ed educativo per i giovani. La sinergia tra le strutture fisiche e tecnologiche di Opificio Golinelli e Boom rappresenterà una importante piattaforma di sostegno alla innovazione del nostro territorio e del Paese”, ha commentato Antonio Danieli, Vicepresidente di Fondazione Golinelli e Amministratore unico di G-Factor.

Oltre alla partnership con Fondazione Golinelli, il progetto metterà in rete realtà locali attive in diversi settori e operatori della formazione e della consulenza, così da valorizzare le proprie peculiarità contribuendo alla crescita delle competenze dei propri team e dei giovani che si inseriscono nel mondo del lavoro nonché allo sviluppo di nuove opportunità per il territorio. A tale scopo BOOM ha identificato il proprio comitato scientifico, un network ampio per generare nuove opportunità di crescita e per avviare iniziative di formazione e progetti di innovazione da realizzare in BOOM.

Tra i membri: Aeroporto Bologna, Aretè, Banca Popolare di Sondrio, BKN301, BPER, Camst Group, Crédit Agricole, Fitstic, Hera GROUP, IFAB, Marchesini Group, Montenegro, Nomisma, Sara Assicurazioni, TIM, UNIPOL e VEM.

Hanno partecipato alla giornata inaugurale anche Gaudenzio Garavini - Presidente Fitstic e direttore Scuola Politecnica ITS ER, partner di BOOM per lo sviluppo di percorsi formativi dedicati ai giovani neo diplomati e neolaureati, Massimo Banzi - Co-founder, Arduino e Lucio Poma - Capo Economista, Nomisma, che ha presentato una puntuale analisi sugli ecosistemi territoriali efficienti.

 

La seconda parte dell’inaugurazione è stata pianificata per dare spazio ai tanti interlocutori dell’ecosistema di BOOM.

 

Al mattino, la sede accoglierà gli studenti di 8 scuole superiori di Bologna e provincia. Con Fondazione Golinelli saranno affrontati temi di grande interesse per un pubblico di giovani: dalle aspettative che nutrono i giovani verso il lavoro, all’approfondimento di tematiche chiave per lo sviluppo delle competenze. Si parlerà di percorsi di orientamento per i giovani: come la tecnologia abbia impatti sul modo di apprendere, di come usare la Gamification per comprendere le proprie attitudini professionali e di come sviluppare competenze soft per lavori futuri.

 

Seguiranno due macro-sessioni: la prima, disegnata in collaborazione con HRC Community, metterà sul tavolo l’interazione tra la formazione e l’avvio di processi indispensabili all’interno delle aziende; la seconda vedrà BOOM e Fondazione Golinelli confrontarsi con i rappresentanti del settore pubblico e privato sulle sfide e le opportunità dell’open innovation.

«BOOM nasce come evoluzione naturale dell'attività di progettazione, formazione e sviluppo di nuove competenze svolta da CRIF in tutti questi anni a fianco di centri di ricerca, università, società di consulenza e di formazione. Forti di questa esperienza, con BOOM offriremo al nostro territorio e al network di aziende con cui collaboriamo a livello nazionale e internazionale un supporto concreto nello sviluppo di competenze innovative e nell'identificazione di profil già formatii da inserire nei propri organici. Per altro, il tema della gestione attiva delle competenze innovative si accompagna allo sviluppo di percorsi, laboratori e attività rivolte alle scuole, ambito nel quale sarà fondamentale la consolidata esperienza di Fondazione Golinelli. Nel complesso, il filo conduttore che collegherà in modo complementare tutte le attività di BOOM è rappresentato dall'innovazione, fatta sul campo anche attraverso percorsi e iniziative che vedranno coinvolte aziende consolidate, PMI e startup, fornendo idee e strumenti concreti per comprendere i nuovi trend e contribuire allo sviluppo dell’imprenditoria locale e nazionale» spiega Loretta Chiusoli, Group Chief HR and Organization Officer di CRIF.

Guarda il video e rivivi l'evento >

 

Più recenti

Immagini Scaricate 2024 04 17T160243.612

APPRENDERE DIVERTENDOSI?

Scopri i campi estivi di BOOM e Fondazione Golinelli

LEGGI TUTTO
Immagini Scaricate 2024 03 15T105140.440

BOOM e Virtus Segafredo Bologna

Insieme per nuove esperienze dedicate allo Sport e all'innovazione

LEGGI TUTTO
1[1]

I-TECH INNOVATION 2023-2024

Fondazione Golinelli e CRIF annunciano le 12 giovani imprese selezionate

LEGGI TUTTO